rss
twitter

24 aprile 2010

16 sti cazzi (chapter ii)

Sti cazzi* qui la parata di vippissimi non accenna ad arrestarsi.
Ieri sera arrivo all'Angelika e mi accomodo tranquillo in sala. Giusto un minuto prima che si abbassino le luci entra un tizio che piazza lì 2 sedie pieghevoli e ci chiede se alla fine della proiezione possiamo mica fermarci 15min perche' passano a fare un saluto il regista e uno degli attori. Notare che il tapino ce l'ha chiesto proprio come fosse un favore che se no gli facevamo rimanere male gli ospiti. Notare anche che la sala c'avra' avuto in totale un 60 posti a sedere, di cui almeno 15 si e' poi scoperto essere occupati da membri della troupe e familiari.
Comincia il film. Nel cast ci sono Jeff Daniels (e io penso sticazzi** Jeff Daniels) , Ryan Reynolds (e penso chissa' magari viene anche Scarlett...e lì capisco che non sara' Ryan Reynolds) , Emma Stone (e penso, beh questa Emma Stone non l'avevo mai vista prima pero' e' bravissima) e Lisa Kudrow (e a quel punto penso nooo cazzo se e' Lisa Kudrow io vengo qui direttamente sulla poltroncina).
Passano un paio d'ore, il film finisce, in sala si accendono le luci e finalmente entrano la regista e l'attore che e'...rullo di tamburi...pausa drammatica...il nome lo diciamo dopo la pubblicita'...nessuno dei precedenti bensì niente po' po' di meno che Kieran Culkin, il fratello minore di Macaulay


Clamorosamente imbolsito, capello lercio, giustamente presentatosi mezzo ciocco e con in mano una bottiglietta di rum presa dalla stanza dell'albergo (tanto per non farsi mancare niente). Sti cazzi*
Che poi - dico - una fan base sufficiente a riempire almeno una saletta di un cinemino d'essai ce la dovrebbe pure avere Kieran Culkin, no?

Oh io faccio l'acidello ma devo dire che, in realta', sti cazzi o non sti cazzi, e' stata una cosa simpatica.





Nota della redazione:
* l'asterisco singolo indica che sti cazzi e' stato utilizzato nell'accezione nordica del termine come sinonimo di acciderboli (seppure con una lieve nota di ironia)
**il doppio asterisco indica che sti cazzi e' utilizzato nell'originaria accezione romana come sinonimo di frega sega

16 commenti:

Baol ha detto...

La precisazione degli asterischi è una vera chicca!

palbi ha detto...

baol, era tempo di fare chiarezza sull'annosa questione dello sti cazzi :)

Bruno ha detto...

Una vipperia continua. Fra l'altro non sapevo nemmeno dell'esistenza di questo tizio...
Ma che film era ?

palbi ha detto...

bruno, usti non lo avevi mai sentito? Quando era ragazzetto ne ha fatti parecchi di film (Il padre della sposa, Le regole della casa del sidro, Igbi). Sul film di ieri faccio un post appena ho un sec...mooolto bello ma per adesso ti lascio ancora un po' in sospeso sul titolo :)

Quello scassaminchia di Bostoniani ha detto...

Apprezzabile, il distinguo con gli asterischi, anche se dissento ancora dall'uso nordico. Esiste l'efficacissima locuzione "me' cojoni" (con la è aperta) per coprire quel significato!
Una piccola nota correttiva, per l'uso romano in quel contesto sintattico ci vuole il "di": "'Sti cazzi DI Jeff Daniels" (sostituisce pari pari "chi se ne frega di").

palbi ha detto...

ahaha boston tu 6 un'integralista dello sti cazzi! Se ho capito bene il tuo progetto di lungo termine e' di sradicarne completamente l'utilizzo nell'accezione nordista! Ma bada che noi siamo pronti a lottare con le unghie e con i denti per l'autonomia linguistica padana. Sti cazzi se siamo pronti loool

Zion ha detto...

beh a me piacciono le salette piccole con intervento del regista, ma il dover arrivare ciucco da "vero vip sopra le righe" mi rattrista.
Speravo, visti i film fatti che non mi parevano male, fosse anche intelligente. Forse è meglio se si limita a fare il regista.

alice ha detto...

Ah, Palbi, quale pregevole lavoro di analisi lessicale!!
Sti cazzi nordici, ragazzo mio, sto impressionata!


Comunque io da polentona difendo stoicamente l'accezione nordica, che insomma Boston, me Cojoni suona basso, moscio, con troppi suoni vocalici... 'sti cazzi invece già fa piegare le labbra in un sorriso ammirato, accompagna il suono con l'appropriata espressione facciale ed all'orecchio è più frizzantino e sibilante.

Alice sticazzatrice

palbi ha detto...

zion, pure per me era meglio se evitava pero' a sua difesa devo dire che non era messo che straparlava. Era + su quell'ubriaco allegro che rende la conversazione vivace

alice, sti cazzi se hai ragione! Difendiamo l'autonomia linguistica polentona prima che ci vengano a contestare i nostri amati pota, belin e boia faust ^^

Baol ha detto...

Dillo a me... a noi baresi il cazz!!! ha un significato diverso a seconda della parte della frase in cui è messo...

Bostoniano ha detto...

Eh, no! Inventatevele voi le parole, invece che usurpare quelle altrui! Altrimenti vengo giù da voi due terroni newyorkesi, vi lego a un palo e vi faccio leggere sette volte di fila il menu della tavola calda italiana all'angolo da un passante di origine irlandese: "chicken parmigiana over linguini Alfredo", "panini italiano with proscuitto, pepperoni, soprassata and hot capicolla, spaghetti with meatballs and parmijan cheese" e così via! Ah, se il nome si presta (che so, "Guiseppe" o "Gì-ò-vànni", gli faccio leggere anche il nome del ristorante).

palbi ha detto...

boston, sti cazzi dell'irlandese ^^
Ci vuol ben altro per scalfire la nostra nordica determinazione

È sempre lui, Bostoniano ha detto...

Seee, nordica determinazione. Avete davanti il vostro incubo peggiore: geni bresciani trapiantati in un romano (con un che di Puglia e del sano, incrollabile, testardo sangue israelita). Non ne uscite! E sinceramente, se anche vi piacerebbe tanto usarlo come pare a voi, sti cazzi. Nun se po'. ;-PPPP

palbi ha detto...

un uomo migliore di me concluderebbe con un salomonico "Let's agree to disagree". Ma non palbi! War is on :P

Silvana ha detto...

Grazie della precisazione geolinguistica di 'sti cazzi.
'sti cazzi!!(in questo caso nell'accezione nordica: quindi un asterisco).

Bostoniano ha detto...

Capisco. Aver menzionato Brescia deve aver fatto ribollire il bergamasco che è in te. Bene per the war is on, non potete vincere - che nessuno può pensare che io sia un uomo migliore di chiunque altro! Perché sono IO che difendo il territorio da un abuso e VOI gli usurpatori senza titolo. "'Sti cazzi" non è vostro patrimonio da difendere tipo "pota", "belin" e "boja faus", è mio patrimonio da difendere tipo "ahò", "mortacci tua" e "mo' te passo 'n mezzo a le recchie su 'na ròta sola". No pasaran!

Snap Shots

Get Free Shots from Snap.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...