rss
twitter

22 settembre 2009

7 Lesson #6

Una cosa che a scuola non insegnano sono le espressioni da utilizzare quando si e' incazzati. Non parolacce e oscenita' (xke' ho pensato che fare un elenco di improperi non e' che fosse interessantissimo) ma espressioni a volte effettivamente un po' volgari, a volte appena colorite che bisogna assolutamente sapere per sostenere un minimo di litigio, senza limitarsi soltanto a dire "You gotta be kidding me" a nastro continuo.

Cominciamo con una che credo conosciate gia' tutti. Se qualcuno vi sta dando parecchio sui nervi si dice "You're pissing me off". La logica che sta dietro l'espressione onestamente mi e' sempre un po' sfuggita...forse che la pipi' (come la pazienza) e' una cosa che si tiene fino a che non ce la si fa +, ma la mano sul fuoco proprio non ce la metterei. Ad ogni modo, mi sembra assai + interessante andare a vedere perche' vi stanno facendo arrabbiare. Per esempio potrebbe esserci un tizio che vi parla alle spalle o dice cose poco carine sul vostro conto. In quel caso "He is talking shit about you!" Oppure qualcuno vi ha insultato in faccia, vale a dire "He called you names". Mi raccomando, la regola generale e': "Don't take shit from anybody and don't let anyone call you names". Altre situazioni che possono indurre al litigio sono quando qualcuno si comporta in maniera arrogante - "He is giving you an attitude" - o se cerca di imbrogliarvi - "This is a scam" (o anche "You're ripping me off"). E chiudiamo con la mia preferita da utilizzare qualora qualcuno vi accusi apertamente di qualcosa di fronte agli altri. Ecco in quel caso si dice che "He is throwing you under the bus". Attenzione, non conta che siate effettivamente responsabili dell'accaduto (e quindi ve la siete andata a cercare) o che non c'entriate niente (e quindi e' solo una calunnia). Lo sgarro in questo caso e' quello di essere stati esposti da uno che ha rotto un tacito patto del silenzio.

7 commenti:

Zion ha detto...

praticamente non ne conoscevo quasi nessuna. marò, ho molto da imparare. :-(

Cinzia in the middle ha detto...

Queste lessons sono fantastiche...
Comunque una quote che ho trovato per la possibile origine di pissed off...
Some linguists and historians think the expression must have been well known during the war years, citing a story about General Eisenhower's dog. The story goes that the dog (Felix) urinated on a map and the officers joked that the enemy was "pissed off."

fabio r. ha detto...

Altro parere (bello quello di Cinzia): Piss off - etimologicamente - è legata (leggevo eh, non lo scopro io!) allo scomparire velocemente dagli occhi, appunto come una pisciatina, in tedesco c'è la stessa espressione ma verbale "Verpiss dich!" come dire "Pisciati via!" ed è pure riflessivo!! :-)
p.s. spero che quando passerai da me avrai meno problemi, io uso Google Chrome e/o Firefox come browser, ho lasciato Explorer per il numero enorme di spyware in giro... non so... gli altri non trovano problemi, boh? sperem!
bye

Anonimo ha detto...

un sacco di cose sto imparando.
grazie.

valescrive

La Strega ha detto...

anche io, non ne sapevo neanche mezza!.
Alè, avanti con questo corso intensivo!

Moky ha detto...

NO SHIT!

Bostoniano ha detto...

A me piace questa, che si usa quando si intende che a qualcuno manca davvero qualche venerdì: "he's nuttier than a squirrel turd". Poi ne ho letta una poco credibile ma ben pensata, usata come termine di paragone per qualcosa che proprio non si vuole fare: "I'd rather kiss the north end of a southbound skunk"

Snap Shots

Get Free Shots from Snap.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...