rss
twitter

21 settembre 2008

8 Tanto non è che te li puoi portare nella tomba

I soldi è meglio spenderli che a tenerseli non c'è gusto. Però ci sono dei momenti che ti viene da pensare che forse ne hai spesi troppi. Per esempio quando entri in un negozio dove fai shopping ogni tanto e ti succedono in sequenza queste cose qui:
  • Il commesso appena ti vede si scioglie in un sorriso che neanche se avesse di fronte la madre che non vede da 2 anni. Ti saluta per nome e tira fuori una serie di episodi sulla tua vita che non sa nemmeno il tuo miglior amico;
  • Poi ti fa sedere e con naturalezza va a farti un caffè (un caffè? ma a voi l'hanno mai fatto un caffè in un negozio?);
  • Non fai in tempo a provarti un paio di pantaloni che quando esci dal camerino lui ha già in mano altri 3 capi che matchano perfettamente questa o quell'altra cosa che hai comprato il mese scorso (perchè sì, lui si ricorda benissimo quello che hai comprato il mese scorso)
  • Chiedi di chi è la canzone che stanno suonando nel negozio e si precipitano al piano di sopra per recuperare il cd e fartelo vedere
  • Un altro cliente si avvicina per chiedere qualcosa e lo guardano con aria disgustata come a dirgli "cliente plebeo, non lo vedi che stiamo servendo palbi"
  • Quando la tua carta di credito viene rifiutata il povero commesso di cui sopra ti guarda con uno sguardo spaurito che per metà vuole significare "ma come? persino le tasche di palbi hanno un fondo" e per l'altra metà "mi dispiace, mi dispiace non volevo ridurti sul lastrico". Poi tiri fuori il bancomat e l'intero sistema degli equilibri planetari riprende forma di fronte ai suoi occhi
  • Alla fine esci dal negozio trascinando a fatica la tua pesantissima borsa e gli altri commessi ti guardano con quello sguardo pieno di rispetto che si riserva di solito alle mignottone slave che dilapidano i portafogli del pesce di torno
Insomma, come dicevo sopra, i soldi bisogna spenderli ma assicuratevi sempre di avere carta e bancomat

8 commenti:

Anonimo ha detto...

ma in che razza di negozi vai? io se un commesso prova ad avvicinarsi me ne scappo subito!!!

Jannessinho ha detto...

Stesso trattamento l'ho avuto da Earnest Sewn (negozio sotto TUO consiglio) quando il commesso mi ha pure stampato delle info dal pc (gli avevo fatto una semplice domanda. In quel caso la carta di credito aveva funzionato..pure troppo..però poi fino al giorno dopo non sono riuscito a ritirare dall'ATM!

palbi ha detto...

anonimo fuggitivo, bisogna che alleni un po' i tuoi social skills

jannessinho, bravo tu segui i miei consigli che poi ti trovi in bolletta :)

Anonimo ha detto...

In Italia il caffè te lo servono solo nei centri commerciali, e solo se ti vogliono sbolognare una macchinetta del caffè con ottomila cialde carissime :)

TFM

Anonimo ha detto...

E quanto te piace essere trattato come "the Palbi"?
QUANTOOOO?

palbi ha detto...

ah sì mio caro anonimo romanescolo me piasce 'na cifra

Carmine ha detto...

mah scusa ti presenti in limousine nei negozi???
oppure con te c'era tua mamma che fa: mi vestiamolo bene a mì figlio...tanti regali c'ha ggià fari ;)
è un post sul mitico stadio dei ny yankees che è stato demolito nooo?

palbi ha detto...

carmine, 6 sempre fonte di delusioni Sull'argomento gia' postai: http://palbi.blogspot.com/2008/06/yankees-circus.html

Snap Shots

Get Free Shots from Snap.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...