rss
twitter

23 maggio 2010

18 Lesson #34

Ritorna il nostro corso settimanale con una lezione che mi e' stata espressamente commissionata dall'istituto di lingue straniere della Oxford University. Il sottoscritto e' lusingato dall'onore attribuitogli ed e', inoltre, personalmente convinto che si trattera' di un passo importante per il vostro uso consapevole della lingua inglese a livello advanced. Insomma, oggi approfondiremo insieme la parola merda in tutte sue principali sfumature.

Per non buttarla subito in vacca cominciamo con la versione piu' politicamente corretta, la parola da utilizzare quando si allude a quella cosa lì in un ambiente in cui non si dovrebbe parlarne. In questi casi con il tipico perbenismo americano si ricorre ad un acronimo: BM che sta per bowel movement (movimento di intestino). Per farvi un esempio immaginatevi la signora stitica che va dal medico e gli dice con tono grave: I haven't had a bowel movement in one week (E' una settimana che non cago). Honestly, ditemi voi se sono o non sono sublimi a volte?!

La parola che si usa per parlarne con i bambini, invece, e' poo. Tipo la mamma premurosa che chiede Do you need to go poo, honey? (Devi fare la popo', ciccetto?). Si puo' dire anche poop con la p finale, ma se si parla con i bambini di solito e' solo poo. Con gli adulti se usate poop con la p magari mantenete un briciolo di dignita' in piu', ma non ci sono grosse differenze.

Poi ci sono le parole piu' tecniche che, sostanzialmente, suonano uguali all'italiano: feces, excrement, etc.. Ma direi che su queste non vale la pena di approfondire piu' di tanto

E arriviamo così alle 2 parole di uso piu' comune: shit e crap.
Anche se fondamentalmente si tratta di sinonimi vi volevo mettere in guardia su alcune importanti differenze nell'utilizzo figurato di questi termini. Se vedete uno che ce le ha girate esclamare "This is crap" quello che vuole effettivamente dire e' "merda" come si direbbe in italiano, nel senso di una cosa di poco valore, inaccurata o fatta male. Se uno, invece, dice "This is shit" la traduzione corretta in italiano quasi sempre non e' merda ma "cazzata", nel senso di cosa non veritiera, poco seria o in mala fede.
Se le cazzate sono tante e di un certo peso si usa l'espressione bullshit, perche' - come si sa - i tori quando la fanno, la fanno a quintali.
Passando dal grande al piccolo, chickenshit, invece, e' il corrispondente della nostra espressione "essere un cacchina", nel senso di...mah non saprei come spiegarlo meglio, comunque lo sapete cosa vuol dire essere cacchina, no?

Da notare anche che, in altri contesti, la parola shit puo' essere uno slang - a suo modo affettuoso - per dire semplicemente "cose" o "robe". Tipo nelle espressioni: I like this shit (questa roba mi piace) o This is the shit I'm digging (queste sono le cose che mi piacciono)

Ce n'e' a bizzeffe di espressioni da sapere: shit my pants, beat the shit out of somebody, you know your shit, don't take no shit, etc.. ma mo' che avete il vocabolario di base dovreste essere in grado di capirle tutte senza grosse difficolta'. E se, invece, avete dei dubbi, come al solito fate un fischio!

PS: a volte rileggo i primi post di questo blog, che erano tutti perbenino, ben scritti, grammaticalmente corretti e rispettosi del comune senso del pudore. Occasionalmente mi pare addirittura di aver sfornato cose di senso compiuto! Diciamo che con il passare del tempo la scrittura del blog rispecchia maggiormente il vero modo di parlare dell'autore...che, diciamocelo, e' perbenino nello spirito e buono nelle intenzioni...ma nei modi oxfordiano non lo e' mai stato

18 commenti:

Anonimo ha detto...

penso che sei eccezionale. Chi altri avrebbe pensato a una lezione del genere? :)


Il tizio della CNN non lo conoscevo, Shame on me. Non avendo la tv sono abbastanza fuori dal mondo. Quando lavoravo in redazione tenevo per un'oretta la CNN e poi dovevo passare ai telegiornali locali che ho sempre trovato divertenti assai. Qui in California c'e' da scompisciarsi :) dalle risate per le storie meravigliose che raccontano senza parlare mai di quello che succede oltre L.A. :)

Per quel che riguarda il trasloco, ci portammo via anche i mobili....grazie ai nostri amici che hanno SUV formato CAMPER. E grazie anche al fatto che io sono minimalista. A volte vorrei sbarazzarmi anche di Strazio :)

valescrive

Gatsby ha detto...

Amazing.

Zion ha detto...

fiuuu fiuuuu fiuuuu!!!
perchè le ultime espressioni vogliono rigore e motodo, e ho bisogno di aiuto.
Ad esempio, shit my pants...significa che è quello che vorrebbe dire Bart simpson con "eaht my shorts"? Non so, viaggio di fantasia...
Cmq traduci benino che io prendo appunti :D

Zion ha detto...

(nel commento precedente ho messo una "o" e una "h" di troppo...colpa della passione da pianista con cui scrivo a computer, ovviamente *ahehm ehm ahmmmehmmm*)

Bostoniano ha detto...

Dunque, un idraulico inglese dell'Ottocento riciclatosi imprenditore rese popolari i gabinetti (e il suo nome compariva comunque sul coperchio di qualunque accessorio avesse a che fare con l'idraulica "sporca"). Il suo nome era Thomas Crapper, da cui la leggenda urbana - a cui avevo abboccato completamente - che il suo nome, applicato al cesso, fosse all'origine di crap = cacca. Leave it to Wikipedia il disilludermi:

The word crap is actually of Middle English origin, and first appeared in the Oxford English Dictionary in 1846 under a reference to a crapping ken, or a privy, where ken means a house.

Its most likely etymological origin is a combination of two older words, the Dutch krappen, to pluck off, cut off, or separate; and the Old French crappe, or siftings or waste or rejected matter, from medieval Latin crappa, chaff.

As Thomas Crapper launched his company in 1861 and only gained fame much later, there is therefore no direct link between his name and the colloquialism, except one of coincidence.

palbi ha detto...

vale, esaGGerata! Cmq sono contento che il post vi piaccia perche' era un po' a rischio insulti ;)

gatsby,^^


bostoniano, ma quante ne sai? Quante ne sai!!!

palbi ha detto...

zion,eccoci qua!
Pero' occhio che ce n'e' un milione di espressioni con la parola shit. E' meglio capirne lo "spirito" + che impararle a una a una ;)

I shit my pants = me la sono fatta addosso

My boss beat the shit out of me at the office today = Il mio capo mi ha proprio sderenato oggi in ufficio

He knows his shit = E' uno che sa il fatto suo

Don't take no shit from nobody = Non farti mettere i piedi in testa da nessuno

Fabrizio Cariani ha detto...

io "essere cacchina" non la conosco... e neanche chickenshit, quindi sono un po' paralizzato dalla scoperta che significano la stessa cosa :D

un'aggiuntina al catalogo delle navi "dump":

http://www.urbandictionary.com/define.php?term=dump

regina dei tucani ha detto...

NO SHIT!!:DDDDDDDD

E take a dump dove lo metti? O e' prettamente californiano...?

Bostoniano ha detto...

:-) Certo che uno che si chiama Crapper e si mette a interessarsi di cessi è un po' come quel famoso macellaio-boutique di Roma, zona Pantheon, che si chiama Feroci: in nome omen!

palbi ha detto...

fabrizio, regina avete ragione! Dimenticanza imperdonabile in un post che si proponeva di essere il vademecum definitivo sull'argomento!
Ahhh che figura di ___ ;)

Roberto Caprioli ha detto...

ma quindi Winnie The Pooh potrebbe essere interpretato come Winnie la Merda? o pensi che sarebbe una forzatura?

alice ha detto...

Oh, Palbi, you really know your shit!
io la chickenshit non la conoscevo mica!

Alice annotatrice (al momento, vista l'aria che tira al lavoro pochisisme cose mi servon piu' degli insulti!)

Bostoniano ha detto...

@Roberto Caprioli: nonnonnò che non è una forzatura! Guardati quest'interpretazione... :-)

palbi ha detto...

alice, tranqui con me stai in una botte di ferro. Se hai bisogno di consigli su insulti e altre oscenita' sono qui apposta!

robis, guarda l'assonanza e' innegabile perche' quell'h lì alla fine mica cambia la pronuncia piu' di tanto. Pero' non penso che i madrelingua ci facciano caso. Sara' tipo per noi dire Pippi o pipì: simili ma archiviati in 2 scomparti diversi del cervielluz.

boston, lool il sanguinario orsetto mafioso di afragola!

Anonimo ha detto...

Ho appena scoperto il tuo blog e già ti adoro!
Posso aggiungere una postilla a chickenshit?Un'altra accezione possibile dovrebbe essere "fifone, cagasotto" vedi Urban dictionary:
"Name for people who are cowardly
That chickenshit can't kill a fly".Citazione dotta:I'm brave but I'm chicken shit.Confermi?
Ale

palbi ha detto...

ale, ma che fai mi esordisci così con una citazione della morissette, circa 1995, come fosse niente ^^
Confermo chickenshit con il significato di cagasotto; in generale quando c'e' il chicken di mezzo e' come dare del coniglio in italiano. Questa cosa, fra l'altro, mi da' pure uno spuntarello per la lezione della settimana prossima ;)

Anonimo ha detto...

Il Palbi mi è preparato...sali in classifica... subito tra i preferiti :P Poi sono anche fonte di spunti.E' troppo per il mio debole cuore!
Mi segno che la settimana prossima ho una lezione a cui non posso mancare.
I'm watchin' you
Ale

Snap Shots

Get Free Shots from Snap.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...