rss
twitter

7 ottobre 2008

14 Obika a NY

Obika, che andrebbe scritto con l'accento lungo sulla a (se lo trovassi sulla tastiera), rappresenta una specie di piccola istituzione a Milano. E' il primo e piu' famoso mozzarella bar della città, buono un po' per tutte le occasioni dal brunch della domenica all'aperitivo infrasettimanale. La mozzarella è strepitosa, la lista dei vini alla fine se la batte e la location in Brera e' di quelle che per un motivo o per l'altro finisci sempre per passare di lì...insomma tutti gli ingredienti di un successo. Io stesso ero un frequentatore non proprio assiduo ma senz'altro affezionato.
La notizia fica è che oggi passeggiavo per la Madison e a sorpresa mi sono trovato davanti la loro insegna. Il bancone è già allestito quindi credo che l'apertura di un corner nella piazza al coperto del civico 590 sia questione di giorni
So che i miei colleghi a Sesto San Giovanni probabilmente mi odieranno ma il primo pensiero che mi è passato per la testa è stato più o meno questo: "finalmente un'alternativa per il pranzo". La mente umana (o almeno la mia) è fatta strana e per quante alternative tu abbia a disposizione ti sembra sempre di mangiare le stesse cose. Probabilmente si tratta di una sorta di reazione alla paura ancestrale di non avere di che sfamarsi, una rivendicazione del proprio diritto alla pancia piena. E non importa se a un tiro di schioppo dall'ufficio ci sono più alternative di quanti giorni ci sono in un mese: il thailandese dove fanno quella deliziosa zuppetta al cocco, la + tradizionale delle steak house, la locanda giapponese che ti inganna con quell'aspetto dimesso, il chioschetto degli hot-dog e delle schifezze assortite, il macrobiotico, eccetera, eccetera, eccetera, etc... E' più forte di te! Per quanti siano ne vorrai sempre uno in più. Magari quel posto dove servono la mozzarella

14 commenti:

Crazy time ha detto...

io vorrei tanto un bar con un espresso decente. (pensiero scontato, si lo so, ma vero)

valeriascrive

palbi ha detto...

eh eh c'hai ragione anche te! La cosa che mi manda ai matti è che le macchine che usano qui alla fine sono uguali precise a quelle che ci sono in Italia.Che non ci siano le istruzioni in inglese?

Crazy time ha detto...

no, e' proprio che non lo sanno fare ;)

valeriascrive

Fabioletterario ha detto...

Con la fame che ho in questo momento...!

Carmine ha detto...

viva la mozzarella....
...io vorrei avere:
a) un posto come fanno la pizza a napoli
b) un posto che vende la mozzarella di napoli (oddio c'è ma costa come un diamante o giù di lì)
c) un bar che venda sfogliatelle calde sfornate ogni ora....
...invece ho solo doner dvq e wurstel....beh.....
ciao finchi
passi per berlino visto che sei un paio di settimane a milano?

palbi ha detto...

insomma, in sintesi vorresti stare a napoli. Rifletti sfiguz, rifletti !

Carmine ha detto...

....mi sa che andrò dallo strizzacervelli a farmi analizzare i sogni...

Anonimo ha detto...

c'è anche a roma. ci andai qualche mese fa. la mia vicina di tavolo era alena seredova. però si mangia bene, davvero.

Anonimo ha detto...

ero tfm.

palbi ha detto...

tfm, interessante l'utilizzo del pero'. Deduco che la Seredova rutti ;-)

Anonimo ha detto...

più che altro l'ambiente non fa per me. gente che se la tira un po' troppo, ecco. cioè stai sempre a mangiare la mozzarella eh, mica devi per forza credertela :)

tfm

Anonimo ha detto...

mi associo a tfm, uno di quei posti dove l'altmosfera e la clientela conta piu del cibo. non vai li' x mangiare ma x farti vedere o x vedere (dipende da che lato stai..)out - w la fraschetta - est

palbi ha detto...

tfm, ester non so Obika a Milano nn e' proprio così...o forse nn si nota particolarmente perche' a MI tutti i posti sono un po' così

Alis ha detto...

Grandeee!!! Ho fatto il mio Leaving Party prima di partire per Dublino all'Obika in Brera!!! FIGHERRIMO!!! Lo spritz era bello carico e il cibo super squisito!!!

Snap Shots

Get Free Shots from Snap.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...